Presentazione del libro noir “La ragazza nel fiume” di Giuliano Fontanella

Musica e letteratura, quando le passioni convivono
Presentazione del libro noir “La ragazza nel fiume” del musicista-scrittore Giuliano Fontanella

Venerdì 24 luglio 2015, ore 21.00
Salone degli Affreschi Albergo Duomo

Introduzione musicale:
George Gershwin – Jascha Heifetz: Summertime -My man’s gone now – Bess, you is my woman now – It ain’t necessarily so –  Preludes 
Giuliano Fontanella – violino
Tania Salinaro – pianoforte

Intervista all’autore: a cura di Alice Dal Piva
Letture tratte dal libro:  Dinora De Laurentiis
Commento musicale: Adriano Farigliosi (chitarra)
Con la partecipazione di Eleonora Marzi, editor de “I Libri di Emil” di ODOYA

Giuliano Fontanella
Nato a Venezia. Violinista perfezionatosi con esponenti del Trio di Trieste e del Quartetto Italiano, e con i solisti come Henryk Szeryng e Salvatore Accardo. Come solista effettua più di cento concerti l’anno e numerose registrazioni discografiche (Nuova Era, Tring, Musikstrasse, Sonar, Rivo Alto). Dopo la docenza a Reggio Calabria, dal 2006 insegna al Conservatorio “J.Tomadini” di Udine. “La ragazza nel fiume” è il primo romanzo noir di una trilogia con protagonista l’investigatore privato Diego Spada, in continua lotta contro le vicissitudini della vita privata e non. E’ un disilluso che tende a fare tutto da solo, un tipo “duro”, di poche parole, sarcastico, con un rapporto conflittuale con le donne.

“La ragazza nel fiume”
Roma oggi.
Nel corso di un ricevimento, Diego Spada conosce l’affascinante Carmen. Durante la notte, la ragazza riceve una misteriosa telefonata ed è costretta a uscire senza fornire nessuna spiegazione. Verrà ritrovata la mattina seguente annegata nel Tevere. Così inizia la prima movimentata avventura del detective Diego Spada che, in un continuo fluttuare tra passato e presente, farà emergere tutte le circostanze che hanno portato al tragico evento…

2014_11_25Fontanella